La politica e il buon senso

Che tristezza vedere le persone  assiepate lungo lo stretto marciapiede, in Via I° maggio a Castion, fuori dell’ambulatorio medico in attesa dell’apertura, con il freddo, con il vento e con la pioggia.

Ambiente tra l’altro molto angusto.

Purtroppo soltanto iter burocratici hanno negato che tale ambulatorio non potesse trovare idonea sede presso la Ex Casa del Dottore, dove ben maggiori erano gli spazzi fruibili e agibili.

Altrettanto triste vedere molta gente, tra l’altro anche persone anziane, scendere in Città per un certificato, per il rinnovo della carta di identità, per il ritiro della tessera elettorale o per svariate altre necessità.

Tali servizi, molto apprezzati nel Castionese, nella precedente amministrazione, che conta di un bacino di circa ottomila abitanti, venivano svolti allo Sportello del Cittadino presso la suddetta Ex Casa del Dottore chiuso ormai dal 2012.

Non trova assolutamente  scusante la motivazione della carenza di personale per l’apertura di tale sportello una mattina alla settimana.

Da notare che i servizi vengono svolti presso gli Uffici in centro, dove i Cittadini devono recarsi ricorrendo a mezzi di trasporto propri, con conseguente inquinamento, o ricorrere ai mezzi pubblici.

Con un po’ di buon senso, si potrebbero evitare moltissimi disagi per i Cittadini.

Segreteria Patto Belluno Dolomiti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *