AUTOREVOLEZZA E RAPPRESENTATIVITA’

Ci sono due argomenti che non dovrebbero sfuggire all’attenzione e che interessano da vicino il quotidiano sia dal punto di vista politico governativo che amministrativo del territorio.

E’ quanto mai palese la necessità che il capo del governo nazionale sia eletto a suffragio universale dal popolo sovrano, come dovrebbero esserlo i membri del Parlamento mediante il voto di preferenza.

Avrebbe senza dubbio più autorevolezza e rappresentatività con i crismi e i carismi del mandato popolare e del suo operato ne risponderà agli elettori, che sapranno giudicare se Lui e il suo Governo avranno lavorato bene.

Sarebbe inoltre opportuno che il Capo del Governo fosse anche Capo dello Stato ovvero Presidente della Repubblica o quanto meno che anche questi fosse eletto direttamente dagli Italiani.

Il ritorno delle Provincie con presidente e consiglio eletti a suffragio universale deve avvenire il più presto possibile, perchè i territori ne hanno estremo bisogno.

Necessita l’esistenza di amministrazioni locali presenti e conoscenti dei propri territori di competenza, pronte ad intervenire in ogni momento.

Territori, dal nord al sud e da luogo a luogo, con tipologie e morfologie diverse sempre più soggetti a eventi di variegata natura, quali incendi o franoe e climatici, talvolta catastrofici quali la VAIA del fine ottobre 2018.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *