PINGITORE: a Cavarzano serve un dosso

Troppe strade pericolose in periferia. Il consigliere comunale Francesco Pingitore chiede dossi e strisce pedonali rialzate. E lo fa con una interpellanza rivolta al sindaco Jacopo Massaro e all’assessore Biagio Giannone. Due, in particolare, sono le zone rosse in destra Piave, secondo il capogruppo di Patto Belluno Dolomiti: la parte vecchia di Cavarzano e la curva con attraversamento pedonale davanti alla chiesa di Cusighe. «Ci sono circa quattrocento firme di cittadini a supporto della richiesta del dosso a Cusighe spiega il consigliere -, e io avevo sollecitato l’amministrazione all’installazione già nei primi anni del primo mandato Massaro. Di fatto l’opera era prevista e inserita a bilancio, il cartello del pericolo è stato installato ma il dosso no». Oggi, dopo l’incidente di qualche giorno fa in zona, l’esponente dell’opposizione chiede di risolvere quel punto nero della viabilità una volta per tutte e di intervenire anche a Cavarzano dove un attraversamento pedonale vicino a due attività commerciali risulta pericoloso per la propensione degli automobilisti a spingere sull’acceleratore in quel tratto. «Con questi accorgimenti conclude si diminuirebbero gli incidenti, sopratutto negli orari serali, e si aumenterebbe la sicurezza dei pedoni». (atr)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *